Per il terzo anno consecutivo Telecom Italia è protagonista della BlogFest, l’evento che dal 24 al 26 settembre raduna a Riva del Garda (TN) i principali protagonisti del web 2.0. L’azienda è main partner dell’iniziativa e sabato 25 settembre propone presso la Rocca quattro appuntamenti da non perdere.
Alle ore 12.00 si rinnova l’ormai consueto incontro tra l’amministratore delegato di Telecom Italia Franco Bernabè e la blogosfera. Sarà l’occasione per tracciare il profilo della nuova Italia digitale e confrontarsi sui cambiamenti in atto nel mondo delle telecomunicazioni. L’incontro potrà essere seguito anche in web streaming collegandosi all’indirizzo www.telecomitalia.it.
Approda invece per la prima volta alla BlogFest Avoicomunicare – il blog di Telecom Italia che stimola la discussione sui grandi temi sociali – e alle ore 10.00 presenta la tavola rotonda Nuovi Italiani. Viaggio in un Paese che si scopre meticcio. Moderati dal giornalista de L’Espresso Alessandro Gilioli, saranno chiamati a dire la loro sulle speranze e le difficoltà vissute dai giovani stranieri che vivono in Italia: Ismail Ademi, esperto interculturale e fondatore del giornale online Albanianews, Khalid Chauoki, fondatore e curatore del sito di informazione minareti.it, sua moglie Khalida ElKhatir, di origine marocchina ma cresciuta a Rovereto, e Tedodoro NdjockNgana, scrittore e operatore socio/scolastico/interculturale.
Inoltre alle ore 18.00, Avoicomunicare svelerà il nuovo progetto che coinvolgerà tutto il popolo della rete nella creazione del primo documentario italiano interamente web generated.  Con la supervisione scientifica del geologo e ricercatore Mario Tozzi, tutti gli utenti di Avoicomunicare potranno contribuire a ideare, produrre, sceneggiare, montare e distribuire un film che testimoni lo stato di salute ambientale del nostro Paese utilizzando i più popolari strumenti opensource presenti sul web.
Infine, alle ore 16.00 si terrà Fahrenheit 2011: l’editoria e i media del futuro, un dibattito in cui giornalisti, esperti del settore e di nuove tecnologie si confronteranno sulle prospettive del mondo dell’editoria nell’era dell’avvento di iPad, ebook e web app.